Piazza della Città Vecchia di Praga

piazza-citta-vecchia-praga

Si dice comunemente che ogni città sia costruita attorno a una piazza, che funge da centro nevralgico della città corrispondente. Bene, a Praga, questo centro non è né più né meno che la Piazza della Città Vecchia di Praga. In essa si sviluppa il nucleo della capitale ceca e attorno ad essa si trovano alcuni importanti monumenti di Praga come il Vecchio Municipio e il famoso Orologio Astronomico.

La Piazza della Città Vecchia si trova in una posizione strategica tra due luoghi importanti di Praga: Piazza Venceslao e il Ponte Carlo.

Questa emblematica piazza di Praga progettata nel Medioevo, mostra molti stili architettonici ed è avvolta da un’aria magica. Attraversandola tornerai indietro nel tempo, sarà davvero un’esperienza unica.

Nel MedioEvo la piazza era luogo di commercio tra l’est e l’ovest. A pochi metri c’è l’Ungelt, il cortile chiuso dietro la Chiesa di Tyn dove i mercanti pagavano il dazio, da qui il nome del cortile.

Provenienti da molte regioni d’Europa e persino dall’Asia, nella piazza di Praga i mercanti vendevano i loro prodotti. Tessuti, pietre preziose, spezie, schiavi, vasi, spade e coltelli, seta e tutto ciò che poteva essere venduto.

La storica piazza fu testimone di molti avvenimenti li per la storia di tutta la Repubblica Ceca. Nell’anno 1948, nello splendido edificio rococò chiamato Palazzo Golz-Kinsky, Klement Gottwald dichiarò il sistema comunista a Praga. L’edificio è poi legato a Kafka, suo padre aveva un negozio al piano terra e al primo piano c’era la scuola di lingua tedesca frequentata da Kafka.

Accanto al Palazzo Kinsky si trova la Casa della Campana di Pietra, in stile gotico, dove nacque il re Carlo IV. Oggi entrambi gli edifici fanno parte della Galleria Nazionale di Praga.

La Piazza della Città Vecchia non è una semplice attrazione turistica, è il punto d’incontro per molti eventi culturali e sportivi, sfilate, feste, mostre, la Maratona di Praga, il Mercato di Pasqua e anche occasionalmente trasmette i giochi della coppa del mondo di hockey su ghiaccio, lo sport nazionale ceco, su uno schermo gigante. A dicembre poi la piazza si prepara per il Natale, i Mercatini di Praga e il grande Albero di Natale attirano migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

Monumenti più importanti nella piazza

Ecco ora i monumenti di Praga che si trovano nella piazza della città vecchia. Non perderteli!

Chiesa del Tyn

La cartolina più famosa che puoi trovare della Piazza della Città Vecchia è quella che mostra la Chiesa di Nostra Signora di Tyn. L’imponente costruzione gotica, con le sue imponenti torri a punta alte 80 metri è una delle immagini più belle di Praga, soprattutto di notte, quando è avvolta da un’aria misteriosa e cupa.

La costruzione iniziò nel XIV secolo e terminò nel XVI secolo ed è dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Conserva l’organo più antico di Praga che, come il resto dei mobili attualmente presenti, appartiene al Medioevo, così come il fonte battesimale e il pulpito. All’interno della Chiesa riposa l’astronomo danese Tycho Brahe, che insieme a Kepler lavoravano all’Osservatorio del Castello di Praga alla corte di Rodolfo II d’Asburgo.

Noteria che la chiesa di Tyn è ostacolata da due edifici, trovare l’ingresso non è semplice. All’epoca della costruzione le abitazioni di due signore del tempo esistevano già ed essi si rifiutarono di abbatterle dimostrando così il poco potere della Chiesa cattolica.

Chiesa di San Nicola

Appartiene alla chiesa hussita protestante, austera al suo interno sebbene sia maestosamente decorata con un meraviglioso lampadario di cristallo.

Si dice che Mozart stesso abbia suonato l’organo della chiesa. Oggi è usata come sala da concerto e celebra la particolare tradizione di San Nicola il 5 dicembre di ogni anno.

Vecchio Municipio di Praga

Il vecchio municipio di Praga è famoso per l’orologio astronomico che è sulla parete della sua torre.

Puoi anche salire in cima ad essa, ammirerai uno dei panorami più belli di Praga.

Statua di Jan Hus

Al centro della Piazza della Città Vecchia si trova il monumento Jan Hus, il riformatore religioso bruciato sul rogo e considerato uno dei precursori della riforma protestante. Quattro anni dopo la sua morte da un evento passato alla storia come la defenestrazione di Praga iniziarono le guerre di religione che devastarono l’Europa di allora.

Nel monumento Jan Hus circondato dai suoi seguaci ussiti è accompagnato da una madre con suo figlio, un simbolo di rinascita.

Piazza della Città Vecchia. Come arrivare

La Piazza della Città Vecchia di Praga è una delle tappe essenziali da fare nella capitale ceca. Raggiungerla è molto semplice grazie all’efficiente sistema del trasporto pubblico di Praga.

Puoi prendere la linea verde della metropolitana e scendere alla stazione di Staromestska. Oppure salire su uno dei tram di Praga, ad esempio il numero 17 fino alla fermata di Staromestska. Puoi anche scendere alla fermata Pravnicka Fakulta e camminare lungo la via Parizska, dove troverai tutti i marchi di moda internazionali.

Attorno la piazza brulicano i ristoranti ma sono molto turistici. Per gustare la vera gastronomia ceca ti rimandiamo ai nostri consigli sulla cucina ceca e sui migliori ristoranti di Praga.